Excite

5 piatti che all'estero credono siano italiani ma non lo sono

La tradizione culinaria italiana è famosa in tutto il mondo, uno dei pochi fiori all'occhiello che ci resta da mostrare oltre i confini. Dici Italia all'estero e subito ti identificano con pasta, pizza e mandolino. Perché quella gastronomica è una storia con solide radici e frutti sempre nuovi. Tuttavia, guardando i menu dei ristoranti o frugando tra gli scaffali dei supermercati, è facile accorgersi di quanto, oltralpe, si divertano ad inventare ricette e spacciare per nostri piatti che, solo a guardarli, fanno venire voglia di un digestivo e che con il tricolore non hanno davvero niente a che fare.
    Youtube

PASTA CON POLLO

Premettendo che "da loro" la pasta è spesso considerata come un contorno e non come un primo o un piatto unico, ecco spuntare sulla tavola varianti di ragù che in casa nostra non si vedrebbero nemmeno se dovessimo svuotare il frigorifero prima di partire per le vacanze, come la pasta con petto di pollo tagliato a tocchetti e insaporito con erbette. Italiano? Mah.

PIZZA CON L'ANANAS

È vero che anche la pizza è soggetta a mode gastronomiche. Se una volta, infatti, il menu proponeva quattro gusti in croce (margherita, napoletana, marinara e capricciosa), oggi su pomodoro e mozzarella si trova davvero di tutto, dai frutti di mare ai profumi di montagna. Ma l'ananas? All'estero la propongono tra le fila tricolore. Mentre a noi brucia lo stomaco soltanto a guardarla.
    Youtube

SPAGHETTI CON POLPETTE

L'immagine fa tanto Lilli e il vagabondo. È indubbio che le polpette cotte nel sugo siano un must della nostra tradizione culinaria, soprattutto di quella meridionale. Ma chi ha mai calato mezzo chilo di spaghetti per condirli con questa bontà? Pasta grossa tutta la vita!

GARLIC BREAD

Alcuni, addirittura, sostengono che non si può mangiare un bel piatto di spaghetti se non lo si accompagna ad una fetta di garlic bread (e non siamo alla sagra del carboidrato!). Si tratta di una sorta di bruschetta realizzata con la baguette (proprio tipico italiano) su cui spalmare burro al parmigiano e aglio; si tosta nel forno et voila! L'Italia è servita.
    Youtube

INTERPRETAZIONI DI CARBONARA

Un piatto eccezionale, in tutta la sua semplicità. Basti pensare che la carbonara nacque nel dopo guerra quando gli americani ci portavano, come provviste, uova e pancetta (eggs and bacon). Certo, nel tempo la ricetta è andata affinandosi con varie tecniche secondo cui mescolare l'uovo senza farlo cuocere, su come versare il pecorino. Senza parlare dei dubbi amletici: guanciale o pancetta? Sapete come la fanno all'estero la carbonara? Aggiungono yogurt, panna e zucchine. Sì, zucchine. Non abbiamo niente da aggiungere, vostro onore!

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017