Excite

Il Giappone contro la "mano morta"

Sui treni di Tokyo verranno presto installate speciali telecamere volte a sorprendere i molestatori che si lasciano andare alla cosiddetta "mano morta". Il Giappone ha così deciso di mettere in campo la sua grande forza, ossia la tecnologia, per proteggere le numerosi pendolari che ogni giorno salgono sugli affollati.

Come si apprende dall'Ansa i dispositivi saranno montati già entro la fine del mese nelle carrozze della linea Saikyo, che connette l'area della capitale nipponica con la popolosa prefettura di Saitama, dove vivono numerosi pendolari che ogni giorno si recano a Tokyo per lavorare.

I rappresentanti di JR East hanno spiegato che la linea scelta è proprio quella in cui è stato registrato un alto numero di molestie. Secondo quanto riferito dalla polizia, sulla Saikyo è stato commesso il 12 per cento dei 1.174 reati in questione commessi sui treni di Tokyo tra gennaio e settembre di quest'anno.

Foto: archinect.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018