Excite

Il resto mancia? Gli americani i più generosi

Quella delle mancia è questione sempre molto discussa: la diamo, non la diamo? E quanto lasciamo? In genere la decisione si basa su quanto il servizio sia stato o meno "servizievole" e l'entità dipende dal conto, meglio che non sia già "pari" o troppo salato. Ma una ricerca appena pubblicata da Michael Lynn, professore della Cornell University, sembra sfatare alcuni miti ed evidenziare che spesso "il rapporto fra qualità del servizio ed entità della mancia è minimo e una giornata di sole può influenzare il lascito tanto quanto la bontà del cibo o la gentilezza del cameriere".

Lo studio durato 20 anni, ha preso in esame il comportamento delle persone di fronte a quella che viene oggi considerata una sorta di "tassa". Nella maggior parte dei casi chi la lascia lo fa non tanto per ringraziare del servizio, ma per "ingraziarsi la benevolenza dello staff" oppure per "sentirsi a posto con la propria coscienza". I risultati, tuttavia, variano da paese a paese.

Francia: il servizio è incluso, ma è consuetudine lasciare come extra il 10% del conto, negli hotel bastano due euro per il portiere o il fattorino, mentre non ci sono mance per i tassisti. Germania: la mancia si dà un po' a tutti e va dal 5% al 10%. Spagna: i residenti non lasciano alcun resto, perchè la generosità è vista come una sorta di "corruzione", anche se per i turisti si fa un'eccezione..

Il vero paradiso de "il resto è mancia" sono Stati Uniti e Canada, dove un buon servizio può "fruttare" anche un 15-20% di mancia, percentuale che sale al 25% se si parla di ristoranti o alberghi di lusso. In ogni caso anche se il servizio è stato poco soddisfacente, difficilmente ce se ne potrà andare senza lasciare almeno il 10% del conto.

Nel resto del mondo le differenze culturali si fanno sentire, così se in Sud Africa la percentuale di mancia è pari al 10%, in Egitto il resto è considerata "elemosina" ed è un modo di vivere, in Giappone è, invece, considerato un gesto maleducato. In Cina era addirittura proibita, ma viste le prossime olimpiadi di Pechino, la mancia sta cominciando ad essere sdoganata.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017