Excite

In attesa della legge che regoli aree di pernottamento camper

L'Italia è il paese per le vacanze preferito da mezza Europa. Al primo posto i tedeschi, molti dei quali amano visitare il nostro paese spostandosi in camper. In Italia sanno infatti di poter trovare strutture ricettive d'eccellenza per il turismo all'aria aperta. Il nostro paese dispone dei migliori campeggi, sia per qualità dei servizi che per l'estensione dei loro territori e la diffusione capillare degli stessi lungo la penisola.

Degli oltre 2.500 campeggi esistenti che si contano in Italia, la metà all'incirca rischi di trovarsi in seri guai con la legge se, su richiesta dell'associazione di categoria Faita, il Ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, non si mobiliterà per l'approvazione di una norma che finalmente chiarisca l'installazione dei mezzi mobili di pernottamento (tende, roulotte, caravan, case mobili, ecc.) all'interno di aree predisposte.

La norma dovrebbe definire irrilevanti ai fini urbanistici, edilizi o paesaggistici, la collocazione e il rimessaggio di mezzi mobili di pernottamento all'interno di camping autorizzati. Ciò contribuirà ad aumentare la presenza di aree adibite al pernottamento per i mezzi mobili, rendendo sempre più comodo visitare l'Italia spostandosi in camper. Questa modalità di viaggio inoltre, sta vivendo un vero e proprio revival, non solo fra le popolazioni germaniche ma anche fra quelle italiche.

Sempre più famiglie italiane infatti, scelgono di noleggiare un camper per le vacanze, visitando di volta in volta diverse regioni d'Italia come altre nazioni europee. Su Internet pullulano i siti per il noleggio o l'acquisto di camper, dalle grandi compagnie internazionali come Avis alle più piccole realtà territoriali come Centro Caravan Costantini o RomaCamperNoleggio.com

(foto © guidaacquisti.net)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019