Excite

Crisi? Nasce la vacanza-baratto

In tempo di crisi, non è detto che si debba rinunciare a trascorrere qualche giorno di vacanza. Ma come fare se il portafogli langue? Basta approfittare di una delle decine di strutture, sparse in tutta Italia, che permettono di soggiornare gratuitamente in cambio di piccoli lavori manuali, di lezioni private o di oggetti: è il fenomeno del baratto che, a causa del perdurare della crisi economica, comincia ad estendersi anche al settore del turismo e diventa un vero e proprio stile di vita, alla scoperta di nuovi modi di relazionarsi e di viaggiare.

I primi a lanciare la moda sono stati due artisti che hanno restaurato una casa in Sardegna; soddisfatti della loro esperienza, hanno deciso di continuare a viaggiare con questo sistema e hanno messo a disposizione la loro abitazione. Sulla scia dei privati, molti bed & breakfast in tutta la Penisola hanno deciso di aprire le loro porte agli ospiti che si pagano il loro soggiorno facendo qualche piccola riparazione o ristrutturando un vecchio mobile. Per una vacanza in riva al mare, ad esempio, si può prenotare un soggiorno alla Casa Vacanze Isabella Spiaggia Sabbiosa di Lecce, oppure in Sicilia o in Sardegna. La sorpresa è che anche nelle grandi città come Roma e Milano è possibile prenotare una vacanza in cambio di oggetti o di piccole riparazioni.

Se invece vi accontentate di un divano, c’è sempre il couch-surfing: un sito che ha già raggiunto i 2 milioni di untenti raggruppa le offerte di ospitalità di privati da tutto il mondo. La stessa filosofia è alla base della comunità di Belodged, che ha sede in Svizzera.

Fonte: © about-trips.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017