Excite

In vacanza con lo smartphone

  • Foto:
  • gadget.wired.it

Il turista diventa hi-tech. Secondo un sondaggio condotto da TripAdvisor, il sito di recensioni di viaggio più frequentato al mondo, su oltre 5.000 viaggiatori europei, dei quali 1.700 italiani, un turista su 2 possiede uno smartphone o un tablet su cui ha installato applicazioni di viaggio. “Sempre più turisti sfruttano le funzionalità di cellulari, tablet e smartphone per pianificare la loro vacanza perfetta in qualunque momento e ovunque si trovino”, spiega Lorenzo Brufani, portavoce di TripAdvisor in Italia.


Da smartphone a guida virtuale

Durante il viaggio, un turista su tre cerca sul proprio smartphone l'albergo, mentre il 19% lo usa per controllare lo stato del proprio volo. Il 38% degli italiani fa affidamento al proprio dispositivo mobile per cercare i migliori ristoranti in zona, mentre il 29% lo usa per procurarsi guide turistiche e per trovare itinerari guidati. Infine, il 18% dei rispondenti usa i supporti mobili per individuare le attrazioni da non perdere durante la loro vacanza o trasferta di lavoro. Per quanto riguarda in particolare i turisti italiani, uno su tre ha confermato di aver cercato o prenotato presso strutture ricettive, mentre il 20% ha letto recensioni di viaggio per informarsi sulla destinazione da scegliere per la propria vacanza.


I disagi per chi usa lo smartphone

Tra i lati negativi dell’utilizzo degli smartphone e dei tablet durante il viaggio spiccano le tariffe troppo salate del roaming e la connessione a singhiozzo. Alcuni invece si lamentano dello schermo troppo piccolo dei dispositivi rispetto al computer e delle applicazioni che presentano funzionalità inferiori rispetto a quelle create per i siti web.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017