Excite

Influenza in viaggio, cosa fare e quali imprevisti si possono prevedere

Ammalarsi in viaggio purtroppo è uno dei rischi che mette a dura prova qualsiasi turista o lavoratore in missione da qualche parte. I fattori che possono causare un’influenza sono parecchi, per esempio la differenza di clima che si incontra nel luogo che andiamo a visitare, oppure l’aria condizionata che spesso viene esagerata sui mezzi di trasporto.

    Fonte Twitter @TravelEditor

Cosa fare quando ci si ammala in viaggio?

Pensare a cosa fare prima che questo si verifichi è sempre utile per risolvere tempestivamente gli imprevisti che possono accadere. Intanto assicurati di aver messo in valigia la carta regionale dei servizi, ossia la Tessera Sanitaria, e verifica che sul retro ci sia scritto Tessera Europea di Assicurazione Malattie soprattutto se devi andare all’estero. Controlla che i tuoi dati personali siano riportati in modo corretto e che la tessera non sia scaduta. Questa ti servirà per usufruire dell’assistenza sanitaria dei cittadini all'estero e quindi alle cure sanitarie pubbliche del Paese in cui ti trovi.

Quando torni a casa potrai richiedere al Servizio Sanitario Nazionale addirittura il rimborso delle spese mediche sostenute durante il viaggio. La tua ASL di appartenenza se ne farà carico.

Quando invece sei sul luogo, cerca in qualche modo di evitare le situazioni che potrebbero mettere a rischio la tua salute. Cerca per esempio di evitare i luoghi molto affollati e le manifestazioni di massa. Lavati spesso le mani con acqua e sapone o, se non hai la possibilità, con salviettine disinfettanti (metti per esempio in valigia quelle soluzioni detergenti che trovi facilmente in farmacia). Quando non riesci a pulire le mani evita di portarle a contatto con occhi, naso e bocca e, quando ti è possibile, cerca di far cambiare l’aria, almeno per un’oretta, nelle stanze d’albergo che hai prenotato e nelle quali passerai la notte.

Infine, in caso di influenza con una febbre che supera i 38 gradi, magari con sintomi come mal di gola e tosse, è consigliabile consultare un medico del luogo. Se non comprendi la lingua puoi sempre rivolgerti a un’Ambasciata o a un Consolato.

    Fonte Twitter @Today_it

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017