Excite

Intercity, L'odissea dei treni senza speranza

Brutte notizie per gli habitué dell’intercity: treni più lenti rispetto a vent’anni fa. Un dato che fuoriesce da un’indagine condotta tra giugno e luglio nelle principali stazioni di Roma e Milano, Torino e Bologna, Napoli e Bari con due settimane di prove sul campo e Mille e 180 treni monitorati.

”Nel 1987 l'Ic 531 ci impiegava cinque ore e cinque minuti per andare da Milano a Roma, oggi l'Ic 595 ne impiega ben cinque e 56: in vent'anni il tempo di percorrenza sulla stessa tratta è aumentato di circa cinquanta minuti”, afferma Maurizio Amerelli, giurista della rivista Soldi&Diritti di Altroconsumo che ha pubblicato l'indagine.

Gli intercity sono considerati veri e propri treni della speranza. “Uno su due non è puntuale, uno su cinque ha un ritardo che supera i quindici minuti”, dicono da Altroconsumo che denuncia anche i tanti problemi per acquistare i biglietti “Le macchinette automatiche sono ben distribuite, quelli che mancano sono gli sportelli con personale. Nelle fasce di punta solo il 60% di questi erano aperti, Milano e Napoli le stazioni peggiori”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017