Excite

Islanda, i giganti della luce sostituiranno i vecchi tralicci?

  • Fonte Twitter @FiveMillionSite

Il paesaggio islandese potrebbe presto popolarsi di giganti della luce. Si tratta di un progetto intitolato "Land of Giants" di Choi + Shine che intende dare una forma innovativa (rispetto a quella che siamo abituati a vedere) ai tradizionali tralicci dell’alta tensione.

10 tornanti tra i più pericolosi al mondo: foto

"Noi diamo forma ai nostri edifici e loro danno forma a noi" dichiarò Winston Churchill in merito alla ricostruzione della Camera dei Comuni britannica demolita dal bombardamento nazista nel 1941. Seguendo questa teoria, i due architetti islandesi hanno deciso di avviare il progetto dei giganti dopo aver compreso l'influenza di ciò che costruiamo sulla nostra visione del mondo.

L’obiettivo principale del programma in lavorazione mira a una graduale integrazione dei piloni della luce nel paesaggio islandese. I nuovi ed esclusivi tralicci in acciaio, vetro e cemento e dalle forme antropomorfe sembrano comunicare con l'ambiente assumendo posture diverse. Non sono infatti tutti uguali. I giganti, alti circa 30 metri e progettati per essere “potenti, solenni e variabili”, mostrano ognuno un aspetto diverso e reggono i fili elettrici con le loro lunghe braccia.

E’ chiaro che non rappresenteranno solo una sostituzione classica dei vecchi tralicci, bensì un vero e proprio arricchimento dal punto di vista artistico e culturale. Le nuove strutture sembreranno vere e proprie sculture in perfetto equilibrio estetico con il paesaggio a metà tra arte e ingegneria pura.

Purtroppo in questo momento il progetto (presentato nel lontano 2008 al contest indetto dalla Landsnet, la società di trasmissione elettrica islandese) è stato sospeso, forse a causa di scarsi finanziamenti nonostante i costi per la realizzazione siano decisamente bassi in quanto le modifiche da apportare al design originale delle vecchie torri dei tralicci sono leggerissime.

L'originale design dei due architetti venne premiato dalla Society of Architects di Boston con l'Unbuilt Architecture Award, una gratifica che riconosce ogni anno l'audacia di progetti non realizzati.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019