Isole Canarie travolte da un nubifragio

Un violento nubifragio ha colpito le isole Canarie. Inondazioni e forti piogge hanno interessato l'arcipelago da sabato scorso quando si è fatta sentire una depressione subtropicale. La più colpita è stata l'isola di Tenerife, ma danni sono stati registrati anche a Santa Cruz, a La Laguna e nel porto di La Restinga.

Le violenti piogge hanno lasciato senza corrente elettrica circa 40mila abitazioni. Le autorità spagnole hanno dichiarato lo stato di allerta su tutto l'arcipelogo. Come riportato su Leggo, il violento nubifragio ha anche provocato l'interruzione dei servizi di trasporti e la chiusura delle scuole. A Radio Cadena Ser un abitante di Tenerife ha raccontato: 'Si vedevano i pesci saltare nella zona pedonale del centro storico, portati dalla mareggiata'.

Le isole di Fuerteventura e Lanzarote sono state colpite da un forte vento che ha raggiunto gli 80 chilometri orari. A Palma di Gran Canaria, inoltre, una trentina di famiglie è stata sgomberata dalle abitazioni inondate dalla mareggiata, che ha travolto una dozzina di auto parcheggiate in strada.

Foto: leggonline.it

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2014