Excite

Itinerari austriaci sulle note della musica di Franz Liszt

  • Foto:
  • wn.com

Tutto pronto in Austria per festeggiare i 200 anni dalla nascita del compositore Franz Liszt, a Raiding, nel Burgenland, la più piccola regioni austriache, caratteristica anche per l’assenza di montagne e per le lunghe giornate di sole: si intensificheranno nei mesi estivi le manifestazioni in onore del musicista che visse anche in Italia e nel 1856 dedicò anche una sinfonia a Dante Alighieri.


Gli eventi del bicentenario della nascita di Liszt

Il Liszt Festival di Raiding si replicherà a più riprese a giugno e ottobre e nella cittadina austriaca sarà possibile anche visitare la casa-museo in cui nacque il compositore. Concerti sono previsti anche nella splendida cornice di Lockenhaus e nel capoluogo Eisenstadt, come pure in altre località della regione al confine con l'Ungheria. Inoltre, per tutto il 2011, il Burgenland ospiterà il festival Lisztomania, che rimanda alla definizione coniata dagli estimatori del compositore particolarmente colpiti dai suoi virtuosismi al pianoforte.


Un itinerario non solo lisztiano

Quest’estate è il momento ideale per riscoprire la particolare regione del Burgenland che fa parte del territorio austriaco soltanto da pochi anni ma nasconde scorci e tradizioni da non perdere, come la tranquilla Raiding e la vivace Eisenstadt che, insieme alla piccola Lockenhaus, sono le località toccate dagli eventi del festival. Il capoluogo, Eisenstadt, si trova a soli 60 chilometri da Vienna: d’impronta barocca, è dominata dal castello Schloss Esterházy, che risale al Seicento e domina il centro storico, dove Liszt iniziò la sua carriera di concertista a soli 9 anni. Lungo la Hauptstrasse, la strada principale della cittadina, è possibile ammirare altri nobili edifici prima di giungere all’abitazione del compositore, che ospita la mostra Neutöner Liszt, mentre al Burgenland Landesmuseum sono in esposizione documenti, film, immagini e musica per la mostra Der Hexenmeister am klavier (Il mago al pianoforte).


Da Eisenstadt a Raiding

Prima di raggiungere Raiding, vale la pena di deviare verso lago di Neusiedl, dove si può praticare vela e windsurf; il lago è sormontato dal castello di Halbturn, residenza di caccia dell’imperatore Carlo IV, che ospita mostre e concerti. Nella graziosa cittadina dove nacque Liszt, invece, i concerti si terranno nel complesso multifunzionale del Lisztzentrum, dove è possibile ammirare anche fotografie, spartiti, manoscritti, e nella chiesa barocca di Pfarrkirche, dall’acustica impressionante.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017