Excite

Itinerari Valle d’Aosta: tra Monte Bianco e Monte Rosa

La Valle d’Aosta è una regione molto frequentata dai turisti italiani e non solo, soprattutto in inverno, dove appassionati di sci ed altri sport invernali si recano qui per passare delle piacevoli giornate, tra sole e neve.

La Valle d’Aosta non è però presa “di mira” dai turisti solo nel periodo invernale, ma anche nel periodo autunnale e primaverile, quando tutti gli appassionati di trekking ed escursioni in montagna vi si recano per ammirare tutti gli splendidi luoghi che si trovano nella regione.

Visto il gran numero di attrattive presenti in Valle d’Aosta, sono davvero molti i possibili itinerari da seguire, alcuni più semplici per i meno esperti, altri meno frequentati e più lunghi e complicati da seguire, adatti solo a persone allenate e che conoscono bene la regione.

Uno degli itinerari maggiormente effettuati dai poco esperti è quello che passa all’interno del territorio regionale e che è di enorme fascino perché si sviluppa nel Parco Nazionale del Gran Paradiso e nel Parco Regionale del Mont Avic.
Il percorso va da Champorcher a Courmayeur e vista la sua lunghezza, l’itinerario si effettua solitamente in circa 2 settimane.

Altro itinerario è quello che si snoda tra le cime del Monte Rosa, un percorso ad anello lungo circa 120 Km da percorrere in circa 10 giorni e che, oltre alla Valle d’Aosta, va a toccare anche il Piemonte e la Svizzera.

Altro splendido itinerario è quello che si segue per visitare il Monte Bianco, che passa per la Valle d’Aosta, per la Svizzera e per la Francia e che, vista la sua lunghezza (200 Km) si può percorrere in circa 10 giorni.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017