Excite

Ivrea, 'Battaglia delle arance' 2008

Si è conclusa ieri con 113 persone contuse e 4 portate in ospedale la prima parte della tradizionale 'Battaglie delle arance' di Ivrea. La manifestazione si svolge in occasione del carnevale e affonda le sue radici intorno alla metà dell'ottocento.

Guarda le immagini

Ancora prima, nel Medioevo, protagonisti erano i fagioli. Si narra, infatti, che due volte l’anno il feudatario donasse una pignatta di fagioli alle famiglie povere e queste, per disprezzo, gettassero i fagioli per le strade. Più tardi poi, verso gli anni trenta e sessanta del secolo scorso, durante i cortei carnevaleschi sembra che le ragazze lanciassero ai giovani, insieme a coriandoli, confetti, lupini e fiori, qualche arancia.

La manifestazione, che si svolge nelle principali piazze della città, è ordinata da regole ben precise. I protagonisti della 'Battaglia delle arence' sono da un lato gli equipaggi sul carro e dall'altro le squadre degli aranceri a piedi costituite da centinaia di tiratori. Pagando un biglietto di sei euro - voluto dal Consorzio della manifestazione per i non residenti - tutti possono partecipare alla manifestazione iscrivendosi in una delle nove squadre a piedi oppure divenendo equipaggio di un carro da getto.

Oggi pomeriggio è prevista una nuova battaglia, l'ultima si disputerà domani.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017