Excite

Japan Airlines verso la bancarotta e il licenziamento di 15.600 dipendenti

La maggiore compagnia aerea dell'Asia, Japan Airlines, ha avviato le procedure legali per la bancarotta protetta e ha presentato un piano di risanamento che prevede il licenziamento di 15.700 dipendenti, pari a un terzo dell'organico. Il taglio dovrà essere effettuato entro la fine dell'anno fiscale 2012. La compagnia è indebitata per 16.5 milioni di dollari. Si attende ora la presentazione del piano di ristrutturazione da parte del governo giapponese grazie al quale la compagnia potrà continuare ad operare.

Come è riportato da Tgcom, il piano dell'ente semipubblico e governativo (Etic) dovrebbe portare un'iniezione di capitali pubblici per 300 miliardi di yen (circa 2,3 miliardi di euro). La compagnia di bandiera nipponica copre più del 40 per cento delle linee interne in Giappone e un quarto dei collegamenti internazionali in partenza da Tokyo.

Il ministro giapponese dei Trasporti, Seiji Maehara, ha detto che 'se Jal non fosse stata la prima compagnia aerea del Paese la procedura di fallimento avrebbe portato alla sua scomparsa'. Maehara ha però aggiunto che si tratta di Jal 'ed essa beneficia del sostegno del ministero dei Trasporti'. Secondo Maehara, dunque, 'questa giornata non segna la fine di Jal, ma una nuova partenza'.

Foto: jal.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018