Excite

La fine di un'epoca: via il quartiere a luci rosse di Amsterdam

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam, Wallen, cambierà radicalmente volto. Il sindaco della citta' Job Cohen, infatti, ha voluto un'azione di restyling del quartiere dati i casi di sfruttamento delle donne e di riciclaggio di denaro sporco saltati fuori negli ultimi giorni. Così Cohen ha messo a punto un piano per chiudere le vetrine del sesso e per trasformare in locali alla moda i bar dove si consuma la droga.

Ecco le foto del quartiere a luci rosse di Amsterdam

Ha precisato, però, il sindaco, che la prostituzione continuerà ad essere legale in città ed in tutto il paese, come da legge promulgata sette anni fa, e la marijuana ed altre droghe leggere potranno continuare ad essere consumate nei locali pubblici, ma ha aggiunto che: "una certa immagine romantica del Wallen è ormai passata di moda ed è venuta l'ora di restituire questa parte del centro di Amsterdam ai suoi abitanti.

Lo storico quartiere a luci rosse, dunque, ricco di prostitute avvenenti in vetrina, sexy shop, gay bar diventerà un quartiere residenziale per famiglie e negozi di souvenir. Il sidacato delle prostitute, dal canto suo, ribatte sulla decisione perche una volta chiuse le vetrine lo sfruttamento avverrà da qualche altra parte, senza però la tutela del sindacato.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017