Excite

La valigia perfetta per le vacanze

  • Foto:
  • pourfemme.it

Prima di partire per le vacanze, l’appuntamento fondamentale è soltanto uno: quello con la valigia. Per gli eterni indecisi che non sanno cosa portare, per quelli che avrebbero bisogno di un baule e per quelli che dimenticano sempre qualcosa di importante, il sito Onebag fornisce consigli pratici e utili su cosa mettere in valigia e cosa invece lasciare a casa. Innanzitutto si deve partire dalla scelta della valigia: il trolley è sempre un must, grazia alla sua maneggevolezza e alle dimensioni compatte, ma sono decine le borse pieghevoli o i borsoni a tracolla che possono contenere abiti, scarpe e accessori senza problemi.


Gli accessori da non dimenticare

Per chi parte per il mare, non devono mancare il costume da bagno e le comode (e leggere) infradito, mentre chi sceglie la montagna non deve dimenticare scarpe comode e una felpa pesante per le serate più fresche. Ma, indipendentemente dalla vostra destinazione, ci sono oggetti dalle molteplici funzionalità che si rivelano utili in tantissime occasioni, come gli occhiali da sole, un cappello, una sciarpa o un foulard per proteggersi dal freddo o per coprire le spalle nude se si entra in un luogo di culto.


I gadget hi-tech

Nell’era 2.0 non si può più fare a meno di oggetti ipertecnologici che hanno migliorato di molto il nostro stile di vita: il telefonino (con caricabatterie universale), la macchina fotografica digitale e una scheda di memoria aggiuntiva per contenere tutte le immagini della vostra vacanza, un navigatore satellitare che sostituisca la vecchia cartina e un iPod su cui caricare un’audioguida.


E infine… gli abiti!

Con tutti questi accessori da mettere in valigia, lo spazio per gli abiti sarà estremamente ridotto. L’importante è utilizzarlo al meglio e sfruttare anche gli angoli più piccoli e remoti, senza appesantire il bagaglio, soprattutto se viaggiate in aereo con una compagnia low cost che prevede regole molto severe sul peso massimo consentito. Per evitare di portare cose inutili è bene creare liste personalizzate delle cose da portare via, ma conviene preferire quegli indumenti multiuso che possono servire in diverse occasioni. Privilegiando pochi abbinamenti di colori e mettendo in valigia abiti in tessuti sintetici, poi, si evita di esagerare e i vestiti saranno meno stropicciati e pesanti. Anche per la biancheria intima non conviene esagerare: basta portare 2-3 cambi e nel caso di un viaggio lungo, si potrà sempre passare in lavanderia.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017