Excite

L'aereo non ha i finestrini, ma proietta il cielo sulle teste dei passeggeri: il futuro arriva dall'Inghilterra

Si scrive "The Windowless Fuselage", si legge aereo senza finestrini. Ma non abbiate paura, nessuno ha intenzione di farvi volare in apparecchi al buio e senza spazio per la luce e la bellezza dei paesaggi, tutt'altro. L'idea del Centre for Process Innovation (Cpi), incubator inglese impegnato nel campo dell'innovazione industriale, è infatti quella di portare quasi letteralmente il cielo all'interno dell'aereo. Come? Coprendo la fusoliera con schermi atti a riprodurre sopra la teste e ai lati dei passeggeri quegli scorci che gli stessi stanno attraversando in volo.

AirHelp: l'app che rimborsa i tuoi voli cancellati o in ritardo

Ma non si tratta semplicemente di un ingegnoso sforzo di miglioria estetica. Come è spiegato bene nel video, il progetto del Cpi vanta anche una serie importante di vantaggi dal punto di vista dello sviluppo industriale degli apparecchi. I finestrini sono costruiti infatti con del materiale molto più pesante e spesso di quello che gli stesso progettisti hanno studiato di utilizzare per coprire la fusoliera e il retro dei sedili (che potrebbero guadagnarne in grandezza e comodità per i passeggeri) con gli schermi su cui verrebbe riprodotto il panorama fantastico. Schermi con una risoluzione di 150 dpi, pensati per durare fino a 20mila ore di volo, prima di essere sostituiti.

E minor peso vuol dire minore consumo di carburante visto che , per ogni riduzione dell'1% in peso, il risparmio di carburante equivale a circa lo 0,75%. Meno combustibile per il viaggio significa, di conseguenza, minori emissioni di CO2 nell'atmosfera e un costo più basso per l'intera operazione di trasporto. Non un'idea completamente nuova, comunque, quella del britannico Cpi. A inizio 2014, infatti, Spike Aerospace aveva già presentato un "business jet" senza finestrini (più leggero per diminuirne attrito e aumentarne la velocità), pensato per 12-18 passeggeri al massimo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017