Excite

Lonely Planet acquistata dalla Bbc

La Lonely Planet, casa editrice australiana che dal 1973 pubblica guide per viaggiatori, è stata acquistata dalla Bbc.
La divisione commerciale dell'emittente britannica ha rilevato il 75% della società editoriale da Tony e Maureen Wheeler, che l'avevano fondata (manterranno il 25% delle azioni) e da John Singleton, che ne era azionista dal 1999.

Il prezzo dell'operazione non è stato reso noto. "L'accordo rafforzerà la visibilità di Lonely Planet ed il suo potenziale di crescita, soprattutto nell'arena digitale e darà la possibilità ai suoi utenti di accedere ad un rampio range di contenuti Bbc", ha sottolineato Etienne de Villiers, presidente non esecutivo di Bbc Worldwide. Soddisfatti anche i fondatori della compagnia: "La sinergia con la Bbc assicurerà alla Lonely Planet un futuro di lungo termine all'interno di un gruppo di fama globale".

Era il 1973 quando con "Across Asia on the cheap", Maureen e Tony Wheeler diedero il via alle pubblicazioni della Lonely Planet. In tre mesi vendette ottomila copie. Da allora molte cose sono cambiate. Lonely Planet, con quartier generale a Melbourne, pubblica oggi circa 500 titoli di guide turistiche.
Dopo essersi rivolta per decenni ad un uditorio di giovani, principalmente campeggiatori o turisti low-budget, negli ultimi tempi si è aperta anche ad un pubblico più maturo ed esigente.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017