Excite

L' "Ora della Terra": il 31 marzo a luci spente !

  • youtube.com

Domani 31 marzo scatta "L'ora della Terra" (Earth Hour), il più grande evento mondiale del WWF, che si propone di spegnere le luci di luoghi, palazzi, monumenti simbolo in tutto il Mondo, al fine di sensibilizzare cittadini e istituzioni per un mondo eco-compatibile e sostenbile, e fornteggiare il cambiamento climatico.

La prima edizione si è tenuta nel 2007, quando la città di Sydney lanciò l'inziativa, rimanendo al buio.
L'evento si è poi diffuso in tutto il pianeta negli anni a venire, grazie al web e ai social networks che hanno fatto da cassa di risonanza in ogni angolo del pianeta.

Il mondo al buio: le foto dell' "Earth Hour" del 2010

L'anno scorso, l' Earth Hour ha coinvolto 2 miliardi di persone, 5200 città e diverse centinaia di imprese e organizzazioni in 135 Nazioni, con lo spegnimento contemporaneo delle luci di monumenti e luoghi simbolo come Piazza Navona, il Colosseo, il Duomo di Milano, la Tour Eiffel, il Cristo Redentore di Rio, il Castello di Edimburgo, la ruota panoramica di Londra (London Eye), il Ponte sul Bosforo, il grattacielo più alto di Pechino, e tanti altri.

La Nazionale di rugby per l'"Ora della Terra"(video)

Anche per l'edizione di domani, le adesioni sono arrivate da ogni angolo dle pianeta, con organizzazioni e cittadini che saranno invitati a spegnere le luci, per un futuro sostenibile dle pianeta.

A Roma, Roberto Bolle, primo ballerino della Scala, darà il via allo spegnmento di Castel Sant'Angelo insieme a Fulco Pratesi, presidente onorario del Wwf Italia, e a Jim Leape, direttore generale del Wwf International.

Con Bolle ci saranno 128 "donatori di energia" in bicicletta che alimenteranno il concerto-spettacolo dei Têtes de Bois "Palco a pedali–Goodbike" con Elisa e Niccolò Fabi che daranno vita al primo eco-spettacolo al Mondo, con le luci del palco, gli strumenti e l'acustica, interamente generata dall’energia di pedalatori volontari reclutati sul web.

Non si spegnerà solo Castel Sant'Angelo a Roma, ma anche la cupola di San Pietro e i lQuirinale a Roma, il teatro della scala a Milano, piazza San Marco a Venezia, la Torre di Pisa,il Duomo, il Battistero e Ponte Vecchio a Firenze, la Mole Antonelliana di Torino, i Sassi di Matera, l’Acquario di Genova, la Valle dei Templi di Agrigento ed alcuni beni del Fondo ambiente italiano (Fai).

In Italia sono più di 350 i Comuni che hanno confermato la loro adesione.

Ecco la lista di tutte le CITTA' PARTECIPANTI e gli EVENTI IN PROGRAMMA per "L'Ora della Terra" (Heart hour) di domani 31 marzo.

Video "Earth Hour 2012" in Italia

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017