Excite

Lubiana, la capitale mitteleuropea

Sono tantissime le meraviglie da visitare in un weekend di primavera a Lubiana, la capitale della Slovenia. Una spettacolare vista d’insieme della capitale mitteleuropea, dominata dalla rocca su cui sorge il Castello del XII secolo, è offerta dalla torre da cui sventola la bandiera con il drago, il simbolo della città, la cui storia è ricostruita nel museo virtuale all'interno della torre. Per chi vuole regalarsi una visita indimenticabile, basta prenotare una visita guidata alle 20 per godersi un romantico tramonto e un brindisi a base di spumante; molto suggestivo anche il tour sul fiume, che parte dalla piazza chiamata Ribji trg, nei pressi del Triplice ponte, una delle attrazioni più particolari della città insieme al ponte dei Draghi e al ponte dei Calzolai. Una visita a Lubiana è anche l’occasione per poter ammirare i manifesti Henri de Toulouse-Lautrec esposti nella mostra inaugurata in occasione dei 100 anni dell’artista considerato il fondatore dell'art nouveau.

Oltre l’arte e l’architettura, Lubiana è una piacevole sorpresa anche per quanto riguarda la gastronomia: sono decine i ristoranti del centro in cui è possibile gustare le prelibatezze della cucina tipica slovena, a partire dagli struklij, una pasta ripiena che viene cucinata in tutte le forme.

Raggiungere Lubiana dall’Italia è molto semplice: la capitale della Slovenia dista solo 90 chilometri da Trieste, alla quale è collegata da una veloce autostrada; chi vuole viaggiare in treno, può approfittare di alcuni treni che collegano Lubiana al capoluogo giuliano in sole 2 ore (che diventano 4 partendo da Venezia). La città è anche sede di un aeroporto internazionale, nel quale atterrano voli da ogni parte d’Europa.

Fonte: © mondoviaggiblog.com

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017