Excite

Metti una notte a Catania

Quale occasione migliore di scoprire Catania se non nella Notte dei Musei, in programma domani sera, durante la quale sarà possibile ammirare le bellezze della città al chiaro di luna? Per non perdersi neanche un angolo della splendida cittadina siciliana, basta seguire il corso della storia: del periodo della dominazione greca restano poche tracce, ma c’è solo i’imbarazzo della scelta per visitare i resti romani, dal Teatro Romano all’Anfiteatro, passando per le Terme dell’Indirizzo, le Terme della Rotonda e le Terme Achilliane, senza dimenticare anche un salto ad ammirare i resti di uno dei primi acquedotti della storia, oltre al simbolo della città: un elefante in pietra lavica che sorregge un obelisco.

Dell’epoca bizantina, un monumento da non perdere è la Cappella Bonajuto, ma la Notte dei Musei val bene un salto al castello di Aci Castello alla chiesa di Sant'Agata al Carcere. Molto interessanti e particolari anche la chiesa di Santa Maria di Gesù e il Monastero dei Benedettini, dove è possibile visitare le antiche cucine.

Durante la Notte dei Musei, sarà possibile entrare gratuitamente in diversi siti del ministero dei Beni Culturali: dal Museo Civico ospitato all'interno del Castello Ursino all’Archivio Storico del Comune, passando per il Palazzo della Cultura dove è possibile visitare la mostra permanente di sculture Il martirio di Agata del maestro Dino Cunsolo. Gli appassionati di scienza e natura potranno poi concedersi una visita al Museo del Mare, nato da un’idea dei pescatori del borgo, e all’Orto Botanico, dove è possibile visitare la mostra interattiva, Giocattoli e scienza, aperta fino al 14 maggio.

Fonte: © siciliaplane.net

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017