Excite

Milano, in mostra le opere di Egon Schiele

Da oggi fino al 6 giugno il Palazzo Reale di Milano ospita la mostra 'Schiele e il suo tempo'. Una rassegna dedicata all'artista Egon Schiele (1890-1918) che permette ai visitatori di ammirare tele, lavori su carta, fotografie ed anche il Diario dal carcere, con gli scritti dei giorni di prigionia, quando a ventun'anni venne arrestato con l'accusa, poi non dimostrata, di abuso su minori.

Promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, coprodotta e organizzata da Palazzo Reale e Skira editore, l'esposizione presenta circa ottanta opere, tra cui una quarantina tra i più significativi dipinti e lavori su carta del grande espressionista austriaco, tra cui 'Donna inginocchiata con abito rosso-arancione' (1910), 'La danzatrice Moa' (1911), 'Autoritratto con alchechengi' (1912), 'Case con biancheria colorata (periferia)' (1914), 'Donna accovacciata con foulard verde' (1914), 'Donna distesa' (1917).

Come riportato dall'Agi, la rassegna ricostruisce attorno alla figura di Egon Schiele il clima culturale di Vienna nei primi anni del XX secolo, partendo dalla fondazione della Secessione, proseguendo con l'espressionismo, fino al 1918, anno segnato dalla fine della Prima guerra mondiale e dalla morte precoce di Schiele, scomparso a soli 28 anni.

Alla realizzazione della mostra ha contribuito anche il Leopold Museum di Vienna, sede della maggiore raccolta al mondo di opere del Schiele. L'esposizione sarà aperta tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 19.30; il lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30.; il giovedì e il sabato dalle ore 9.30 alle ore 22.30. Il costo dei biglietti è di 9 euro per l'intero e di 7,5 euro per il ridotto.

Foto: Donna distesa di Egon Schiele

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018