Excite

Mondiali in Brasile 2014: Cuiaba è la località più costosa per Trivago

  • Wikimedia Commons

E' Cuiaba la località più costosa dove soggiornare durante i mondiali del Brasile: a decretarlo è una ricerca effettuata da Trivago nelle 12 città che ospiteranno le partite del campionato del mondo. La città, capitale dello stato brasiliano di Mato Grosso, ospiterà quattro partite della fase a gironi (Cile-Australia, Giappone-Colombia, Nigeria-Bosnia e Russia-Corea del Sud) e il prezzo medio per una camera d'albergo in quesi giorni è di 584 euro. Gli alti costi di Cuiaba, sono in parte giustificati dalla collocazione geografica della città che sorge a ovest a oltre 1500 chilometri di distanza, due ore e mezzo di volo, da Rio de Janeiro.

Una analisi effettuata monitorando i listini negli ultimi mesi ha invece mostrato una decrescita generale dei prezzi con l'avvicinarsi dei Mondiali: a Rio de Janeiro il prezzo medio di una stanza in una struttura alberghiera di medio livello per la finale del 13 luglio è sceso da 698 dollari a 395 dollari, pari a circa 284 euro.

Per quanto riguarda le città in cui giocherà l'Italia, ecco i prezzi rilevati da Trivago: una media di 316 euro a Manaus, dove si giocherà la partita Italia – Inghilterra il 15 giugno; 247 euro a camera a Natal per la sfida contro l’Uruguay in programma il 24 giugno; 231 euro per dormire a Recife in occasione della partita del 20 giugno contro il Costa Rica.

Trivago ha anche analizzato l’andamento delle ricerche verso il Brasile da parte dei turisti in occasione dei prossimi Mondiali 2014, registrando un aumento del 700%. A mostrare l’interesse maggiore sono Germania, Inghilterra, Stati Uniti, Francia e Australia, con l’Italia in netta ripresa registrando un aumento del 188% rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso. Boom assoluto di aumenti per il Belgio dove le ricerche hanno subito un’impennata di 1830%.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020