Excite

Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia: uno spettacolo unico

Le necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia sono una bellezza unica della nostra penisola. Rappresentano un eccezionale ricchezza storica in grado di richiamare ogni anno migliaia di turisti. Vediamo quindi quali sono le peculiriatà e le differenza tra le due necropoli e quali sono gli elementi da non perdere assolutamente.

Un'immensa ricchezza storica

Le necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia sono state inserite nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO nel 2004 e costituiscono il primo esempio di siti riferibili alla civiltà etrusca. La vita dell'epoca, il lato culturale, sociale e civile si riflette nelle necropoli arirvate a noi fino ad oggi. Vediamo le peculiarità di ognuna.

La necropoli di Tarquinia

La caratteristica principale di questa necropoli è quella di essere caratterizzata dalla pittura sepolcrale. La struttura si sviluppa a partire dal VII secolo a.C., ed è famosa per le sue tombe dipinte, databili tra il VI e II-I secolo a.C. Tramite gli affreschi pittorici presenti in tutta la necropoli si può intuire la vita degli Etruschi, le loro tradizioni e i loro usi. tra le tombe più importanti da visitare vanno segnalate quelle del Guerriero,della Caccia e della Pesca, delle Leonesse, degli Auguri, dei Giocolieri, dei Leopardi, dei Festoni, del Barone, dell'Orco e degli Scudi.

La necropoli di Cerveteri

La cittadella risale al VII secolo a.C. e in cui è stimata la presenza di circa 20.000 tombe e 400 sepolture. Il simbolo è sicuramente la Tomba dei Rilievi caratterizzata da decorazioni finissime della camera funeraria che mostrano oggetti che veniva usati nel quotidiano all'epoca. La necropoli è imemrsa in un suggestivo parco dalla vegetazione spontanea e dalla bellezza unica.

Da visitare assolutamente

Le necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia sono uno spettacolo assolutamente unico visto che rappresentano una civiltà molto antica e poco rappresentata come quella dell'Etruria.I biglietti sono abbastanza economici: fino a 18 anni ed oltre i 65 la visita è gratis, Dai 18 ai 24 anni: 3,00 Euro, Dai 25 ai 65 anni: 6,00 Euro, Biglietto Cumulativo Necropoli+Museo: 8,00 Euro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017