Excite

New York cosa vedere in 5 giorni: Empire State Building, Moma, statua della Libertà

Visitare tutte le attrazioni che offre New York in una sola breve vacanza è più di una sfida: è quasi impossibile. In cinque giorni si può vedere solo il meglio del meglio della Grande Mela, partendo da una meravigliosa visione d'insieme che si gode dal tetto dell'Empire State Building e passando per la statua della Libertà, l'immenso Central Park e il leggendario ponte di Brooklyn.
    Wikimedia Commons

Giorno 1

Per cominciare la vostra visita con una delle icone di New York, non c'è niente di meglio del panorama che si gode dall'alto dell'Empire State Building: passeggiate fino 5th Avenue e oltrepassate i leoni a guardia della New York Public Library, senza dimenticare di affacciarvi all'interno per vedere la sala di lettura principale. Andando a est sulla 42esima strada si incontra la maestosa Grand Central Terminal, prima di arrivare al Chrysler Building e poi alla sede delle Nazioni Unite. A ovest, invece, si incontrano il Rockefeller Center e la Cattedrale di San Patrizio. La passeggiata può concludersi al tramonto nella scintillante Times Square.

Giorno 2

Gli appassionati di storia non possono non saltare a bordo del traghetto per la Statua della Libertà e Ellis Island, una visita che richiede almeno sei ore: una volta ritornati a Manhattan, è possibile proseguire a piedi attraverso la zona di Wall Street, dove si incontrerà anche l'antica cappella di St. Paul. Il luogo perfetto per ammirare il tramonto è la spianata lungo Battery Park City, facilmente accessibile tramite Chambers Street. Per la cena, si può scegliere tra i numerosi ristoranti di TriBeCa.

Giorno 3

Immancabile una visita al Metropolitan Museum of Art, dove si potrebbe facilmente trascorrere un'intera giornata; per riprendere fiato, proprio dietro il museo si trova bellissimo Central Park, dove è possibile sedersi su una panchina, noleggiare una barca a remi o una bici e persino fare una romantica passeggiata in carrozza attraverso il parco, prima di scatenarsi nello shopping tra la 5th Avenue e la 57th Street.

Giorno 4

La giornata comincia al ponte di Brooklyn, uno dei simboli di New York, dai quali si gode uno spettacolare panorama su Manhattan. In metro è facile raggiungere il Museo Americano di Storia Naturale, che si trova vicino all'ultima dimora di John Lennon, il condominio Dakota che si trova tra Central Park West e la 72nd Street. Per non perdere neanche un briciolo della leggenda di New York, concedetevi una cena seguita da una performance alla Carnegie Hall o al Lincoln Center for the Performing Arts.

Giorno 5

L'ultimo giorno a New York è dedicato ai quartieri di Chinatown, dove fare shopping tra negozietti di souvenir, e quelli più eleganti di SoHo e NoLita, che pullulano di gallerie e boutique e ristoranti chic. Più a est, il Lower East Side - un ex enclave di immigrati - ospita l'East Village, patria dei negozi vintage. Una volta raggiunta a Union Square, si può proseguire a piedi fino Broadway e al Flatiron District per cenare in uno dei ristoranti del quartiere.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018