Excite

Offerte per le vacanze a Vibo Valentia

Il mese di settembre è il periodo migliore per beneficiare delle offerte per Vibo Valentia che vi permettono di immergervi tra le bellezze della costa tirrenica della Calabria e di vivere appieno il territorio, il clima e la cultura di questa terra. Vibo Valentia, grazie alla sua posizione geografica, è il giusto compromesso per chi vuole rilassarsi al mare, in quella che viene chiamata la Costa degli Dei, tra i mari più cristallini di tutta la regione calabrese e chi vuole visitare musei, monumenti e luoghi d'interesse culturale.

Le strutture ricettive

Per accogliere l'offerta turistica che ogni anno invade Vibo Valentia e le località vicine sono numerosissime le strutture ricettive per ogni esigenza ed ogni tasca. A settembre è inoltre possibile in moltissimi casi beneficiare delle offerte al ribasso di hotel, alberghi, bad and breakfast e camping dell'intera area intorno a Vibo Valentia, ovvero Tropea, Capo Vaticano e altre note località marine.

Cosa vedere a Vibo Valentia

Nonostante le rinomante spiagge ed acque limpide che fanno da attrazione per i turisti italiani e non solo, la città di Vibo Valentia gode di una storia lunga 8.000 anni che le ha consegnato tante bellezze artistiche e culturali da mettere in mostra e di cui vantarsi. Tra le cose da vedere per chi si trova a Vibo Valentia c'è sicuramente il castello normanno-svevo, risalente all'epoca sveva e non normanna come viene volgarmente sostenuto, ed oggi sede del Museo archeologico statale. Non può nemmeno mancare una visita alle mura di Hipponion, che rappresentano ciò che resta dell'Acropoli di Hipponion. Dell'intera cintura di mura originariamente di 7,5 km oggi ne sono rimasti in piedi 400 metri.

Gastronomia

Vibo Valentia, come da tradizione delle località della Calabria, si fa portatore e promotore delle cucina tipica regionale. Per chi va a Vibo Valentia deve per forza sedersi a tavola ed essere pronto a farsi trascinare dal gusto e dai piatti tipici calabresi. Tra questi non bisogna farsi mancare: la 'nduja, salume spalmabile ricavato dal maiale, la soppressata, la cipolla rossa di Tropea, i mastazzola (tipici dolce alle mandorle). Anche assaggiando questi cibi si entra in piena sintonia con le tradizioni e la "calorosità" del popolo calabrese.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017