Excite

Oslo, Munch Day il 28 luglio: celebrazioni ed eventi per i 150 anni

  • Wikimedia Commons

Si celebra il 28 luglio a Oslo il Munch Day: al pittore norvegese, nato 150 anni fa, sono dedicate mostre, eventi e celebrazioni. Domani oltre 40 mila persone, provenienti da 50 Paesi, si ritroveranno nello stadio di Ekebergsletta per lanciare un “urlo” tridimensionale, in omaggio all’opera più celebre realizzata da Munch, proprio a pochi metri dal luogo dove gli venne l’ispirazione, quando aveva trent’anni.

Ma sono tantissimi gli omaggi che la Norvegia ha in programma per festeggiare l’importante anniversario. La mostra più importante è sicuramente “Munch 150”, l’esposizione che riunisce oltre 250 opere distribuite in due musei, il Munch Museet e il Nasjonalmuseet. Altre opere di Munch sono esposte nella mensa della cioccolateria Freia o nell’aula magna dell’università di Oslo.

Può essere interessante anche scoprire i luoghi in cui Munch visse e che ispirarono le sue creazioni, a partire da Pilestredet dove si trova la casa dove trascorse la sua infanzia, fino alla sua tenuta di Ekely, che utilizzava anche come laboratorio e atelier. Tra i suoi luoghi preferiti poi c’era il Grand Café in Karl Johan Street, dove si fermava a pranzo o a cena.

Per chi vuole spingersi fuori città, nel piccolo villaggio costiero di Asgardstrand si può ammirare la capanna di pescatori che Munch comprò e utilizzò come laboratorio per dipingere alcune delle sue opere più famose, come “La danza della vita”, “Ragazze sul Ponte” e “Malinconia”. La sua tomba, invece, si trova al cimitero di Aereslunden.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018