Excite

Parigi, al Louvre lanciata una tazza contro la Gioconda

Un gesto inconsueto ha scatenato attimi di panico al Museo del Louvre di Parigi. Una turista russa, arrabbiata perché non è riuscita ad ottenere la nazionalità francese, ha scagliato contro il famoso dipinto di Leonardo da Vinci, la Gioconda, una tazza da tè in ceramica. Per fortuna il quadro non ha riportato alcun danno, come assicurato dalla direzione del Museo. La tazza sembra aver procurato solo un graffio al vetro che protegge il dipinto. Il fatto è accaduto lo scorso 2 agosto, ma è stato reso noto solo adesso dal quotidiano Le Parisien.

All'Ansa David Madec, responsabile della comunicazione al Louvre, ha spiegato: "La Gioconda è protetta da una teca blindata, anti-proiettile, e nella Sala degli Stati che l'accoglie ci sono numerosi agenti addetti alla sorveglianza e diversi sistemi di controllo si incrociano per fare in modo che tutte le condizioni di sicurezza siano soddisfatte".

Ma cosa è accaduto esattamente? La donna aveva nascosto la tazza di ceramica nella sua borsa e una volta arrivata davanti al dipinto l'ha scagliata contro il vetro. I custodi hanno subito fermato la turista che poi è stata affidata alla polizia, a cui ha detto di essere arrabbiata per non aver ottenuto la nazionalità francese. La donna è stata poi rilasciata dopo essere stata sottoposta a perizia psichiatrica. Ora la turista rischia azioni legali da parte del museo, che ha sporto denuncia.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017