Excite

Pasquetta 2013, gita fuori porta per un italiano su due

  • Getty Images

Pasqua in famiglia e Pasquetta fuori porta: secondo un sondaggio realizzato per Coldiretti, ieri solo 3,4 milioni di italiani erano in vacanza (un dato in calo rispetto ai 4 milioni del 2012 e ai 4,5 milioni del 2011), mentre 18 milioni di famiglie hanno trascorso la domenica di Pasqua in casa. Per Pasquetta, invece, vince la scampagnata low cost, con un menù "riciclato" con gli avanzi della tavola del giorno prima.

Nonostante il tempo incerto, con piogge previste nel pomeriggio in tutta Italia, il 51% degli italiani ha deciso di regalarsi una giornata di svago all'aria aperta: su tutte le alternative la scampagnata (preferita dal 17%), mentre il 12% raggiungerà le località di mare. Molto gettonate anche le città d'arte o le gite in montagna e colllina.

In tanti si porteranno dietro il pranzo al sacco o prepareranno un picnic, mentre appena 2,5 milioni di italiani hanno prenotato nei ristoranti. Complice la crisi economia, il menu più gettonato sulle tavole degli italiani è quello degli avanzi del giorno prima, ma in tanti non rinunciano alle tradizionali grigliate.

In leggero calo, invece, le presenze negli agriturismi, dove prevalgono le prenotazioni brevi e last minute con una stima di circa 200mila presenze durante tutte le festività pasquali. Diminuiscono i pernottamenti, ma aumentano le prenotazioni di coloro che vogliono trascorrere una sola giornata lontano dalle città, in occasione della Pasquetta.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019