Excite

Petra: la città rossa costruita nella roccia

Petra, conosciuta come la città rossa per il caratteristico colore delle sue pareti e con i suoi edifici scavati nella roccia, è una delle otto meraviglie del mondo. E' la capitale della Giordania ed è situata a metà strada tra il Golfo di Aqaba e il Mar Morto ad un'altezza tra 800 e 1390 m. s.l.m.

Petra, una delle sette meraviglie del mondo.

Petra, la Città Rossa, è situata su una delle più importanti strade commerciali: la Via dell'Incenso e delle Spezie, che collegava l'Oriente con il Mar Mediterraneo, dove un tempo passavano le carovane per portare incenso, mirra e tanti prodotti locali verso Damasco. Furono i Nabatei a costruirla nella roccia circa 2000 anni fa.

Attraverso il Siq si entra nella "Città di Pietra"

Per entrare in questa leggendaria città, si deve passare attraverso il Siq, una fenditura molto stretta, dove la luce fatica ad entrare e con pareti laterali alte 80 metri. Attraversata quest'apertura abbiamo davanti il "Tesoro", il monumento più importante, con una facciata alta quaranta metri, color rosa pallido e tutto intagliato nella roccia. Accanto possiamo ammirare centinaia di tombe, templi, palazzi costruiti nell'arenaria con venature di colore rosa e rosso. Continuando il nostro viaggio e dopo una scalinata di 800 gradini tutti scavati nella pietra si arriva al maestoso Monastero di Ad-Deir da dove è possibile ammirare la sottostante vallata. Possiamo contemplare anche un imponente teatro in stile romano in grado di accogliere circa 3000 spettatori.

Per vivere momenti indimenticabili dobbiamo visitare Petra al mattino presto o nel tardo pomeriggio, quando è possibile ammirare il caldo colore delle rocce, anche se il momento ideale è la notte, quando la città è illuminata da centinaia di candele che insieme al sottofondo musicale dei "Beduini del Tesoro", donano a questo luogo un'atmosfera idilliaca. L'ingresso in questa città è vietato alle automobili e se non si vuole camminare a piedi si può sempre affittare un cavallo o una carrozza.Coloro che preferiscono l'avventura possono affittare un mulo o un cammello con i quali è possibile percorrere itinerari prestabiliti.

Dove alloggiare

Per visitare Petra, la città rossa, il momento migliore è la primavera e l'autunno. Si può soggiornare nella vicina città di Wadi Musa. In questa località troviamo sia hotel a quattro o cinque stelle sia alberghi più economici. Sono presenti numerosi ristoranti con cucina nazionale ed internazionale ed anche molti fast food. Sulle bancarelle degli artigiani di, Wadi Musa, possiamo acquistare tutti i prodotti locali, come argenteria, vasellame e gioielli in stile nabateo.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017