Excite

Ponza, è allarame inquinamento

Una grave perdita di gasolio proveniente da una centrale elettrica ha inquinato la spiaggia di Giancos, sull'isola di Ponza. Il carburante ha raggiunto il porto e la bella spiaggia dove si trovavano diversi turisti.

Subito la Guardia di finanza di Formia ha inviato un'informativa alla Procura di Latina con la quale ha diffidato la Società elettrica ponzese, Sep. Da tempo tra la società e i privati che gestiscono i pontili dell'isola è in atto un contenzioso relativo alla presenza di gasolio nel sottosuolo ed è da anni che la centrale elettrica dovrebbe essere trasferita in un'altra zona dell'isola.

Una turista ha raccontato: "La spiaggia è completamente impregnata di gasolio che arriva dal basso. Sul bagnasciuga si vedono macchie traslucide. E' impressionante. L'odore è molto forte e col vento diventa ancora più intenso". Immediatamente la Guardia di Finanza e la Guardia Costiera hanno messo sotto controllo il tratto interessato.

Così dopo la chiusura nei giorni scorsi della Grotta Azzurra di Capri per la presenza di schiuma bianca e forti miasmi, è ancora allarme ambientale sulle spiagge e coste italiane.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017