Excite

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam: una curiosa tradizione

Chi visita l'Olanda ha senza dubbio sentito parlare del quartiere a luci rosse di Amsterdam, un luogo caratteristico della città che prende il nome dai neon che amanano una luce rossa e che caratterizza una zona in cui la prostituzione è legalizzata: fino ad alcuni anni fa era consuetudine scorgere le prostitute nelle "vetrine"

Il Red Light District, tra tradizione e curiosità

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam, conosciuto come Red Light District, prende il nome dalla luce dei neon rossi esposti sopra le caratteristiche "vetrine" in cui sono in mostra le prostitute (in Olanda la prostituzione è liberalizzata). Nella zona, esiste anche un centro d'informazione per la prostituzione che organizza dei tour guidati del quartiere.

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam è racchiuso in due coppie di vie parallele, divise dai caratteristici canali che avvolgono la città e disseminate da piccoli vicoli che si aprono a destra e sinistra. Contrariamente al passato, al giorno d'oggi nelle strade rimangono ben poche "vetrine" in cui scorgere le prostitute e il quartiere non è più considerato una zona malfamata, anzi: ogni anno, migliaia di turisti circolano nelle stradine illuminate dalla caratteristica luce rossa soprattutto per curiosità e si rileva una forte presenza di agenti di polizia e di telecamere di sicurezza. Ovviamente, conviene sempre tenere gli occhi aperti per evitare di finire in mano a qualche truffatore che tenta di imbrogliare i turisti o nelle grinfie di qualche abile borseggiatore.

Oltre alle famose "vetrine", il quartiere resta una zona residenziale che si trova immediatamente alle spalle del centro e ospita molti bar, ristoranti e coffeeshop, oltre a edifici storici e musei.

Come arrivare ad Amsterdam

Per raggiungere dall'aeroporto il caratteristico quartiere a luci rosse di Amsterdam, basta prendere come riferimento la stazione ferroviaria dello scalo di Schipol, da cui ogni 15 minuti parte un treno diretto alla stazione centrale; l'autobus diretto al centro di Amsterdam, invece, è il 370 mentre il taxi è il mezzo più costoso e impiega dai 20 ai 45 minuti

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017