Excite

La rambla di Barcellona: il cuore della città

La Rambla, il viale di Barcellona, è il boulevard rappresentativo della città, molto frequentato durante tutto il corso dell'anno sia dagli abitanti del luogo che dai turisti. E' lungo un chilometro e trecento metri e collega Plaça Catalunya al Porto Vecchio. Lungo la strada possiamo assistere a spettacoli dal vivo. imbatterci in statue umane ed incontrare artisti ai quali chiedere una nostra caricatura od un ritratto.

Alcune attrazioni della rambla

La rambla di Barcellona è il punto di riferimento di tutti i turisti e possiamo iniziare il nostro cammino dal monumento di Cristoforo Colombo che punta il dito verso l'America, dall'alto della sua colonna. Lungo la strada troviamo il Museo delle Cere che ospita personaggi come Carlo e Camilla, Madre Teresa, Lady Diana e Salvator Dalì. Una parte di questo Museo è dedicata all'arte giapponese degli Origami.

Continuando la nostra passeggiata incontreremo il mosaico molto colorato di Mirò, un regalo di questo artista alla rambla. Se abbiamo molta pazienza possiamo cercare tra le mattonelle e trovare quella firmata dallo stesso Mirò. Vicino Placa de Catalunya c'è la famosa fontana di Canaletes dove dobbiamo bere almeno un sorso di acqua per essere sicuri di tornare in questa città. In questo luogo i tifosi del Barcellona si riuniscono per parlare della loro squadra.

Anche il Teatro Liceu, uno dei più famosi al mondo si affaccia sulla rambla ed è un edificio al quale i barcellonesi sono molto legati e che hanno ricostruito più bello di prima dopo l'incendio del 1994. E' possibile visitare il Foyer, il Salone dels Miralls, sale da trucco e camerini. A metà del viale troviamo Placa Reial, ricca di palme, ristoranti e bar dove ristorarci ed ammirare la fontana centrale del grande Gaudì.

Se alloggiamo sulla rambla

Gli alloggi lungo la rambla di Barcellona sono davvero tanti e possiamo scegliere tra appartamenti, locande ed hotel. Se decidiamo di albergare lungo il viale non possiamo lamentarci del rumore ed anche se abbiamo i doppi vetri, dobbiamo abituarci al trambusto della notte perché è un luogo affollato fin quasi alle prime ore del mattino.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020