Excite

Il Cristo Redentore di Maratea, in Italia

Maratea è una meta turistica molto conosciuta, insieme a Matera è una delle capitali turistiche della Basilicata. Il simbolo della città è il Redentore di Maratea, una statua che si erge sulla cima del Monte San Biagio, i cui lavori iniziarono nel 1963 e da allora, con i suoi 23 metri di altezza, abbraccia la città in una posa che richiama la preghiera del Padre Nostro.

La strana statua di Gesù

La Statua del Redentore di Maratea è un'opera scolpita in marmo di Carrara da Bruno Innocenti, che rappresenta il Cristo Redentore dopo la Resurrezione. Si raggiunge la statua tramite una scalinata di pietra, anche se il primo tratto può essere percorso con l'auto o con il bus e sotto di essa si può ammirare tutta la costa di Maratea. Si trova infatti sulla punta più alta del monte San Biagio che sovrasta il porto.

Le misure l'hanno resa una delle statue del Cristo più importanti del mondo: con i suoi 21,13 metri di altezza, i 19 metri circa di ampiezza delle braccia e un peso che sembra si aggiri intorno alle 400 tonnellate si colloca al terzo posto tra le sculture dedicate a Cristo in Europa e al settimo nel mondo. La struttura appoggia su uno scheletro di acciaio, che ha le fondamenta a diverse decine di metri di profondità. La statua si alza direttamente dalla terra, senza alcun piedistallo, lasciando intravedere dalla tunica il piede sinistro.

Una caratteristica di questa statua è che rappresenta il Cristo Redentore in modo molto differente dalla classica iconografia di Gesù, il quale siamo abituati a vederlo con i capelli lunghi e la barba: in questa versione invece i capelli sono corti e la barba è appena accennata.

Raggiungere la città

Raggiungere Maratea è abbastanza facile, ammesso di mettere in conto un mezzo proprio che sia un'auto o una moto, anche se si prevede di raggiungere la città in aereo. Infatti, gli aeroporti più vicini sono tre: Napoli Capodichino e poi in auto per 220 km, Lamezia Terme e poi altri 146 km e infine Salerno che dista da Maratea 140 km circa. Volendo effettuare il tragitto in auto, arrivando da nord si percorre l'autostrada A3 con uscita a Lagonegro Nord-Maratea. Arrivando da sud invece si consiglia la strada Statale 18, lasciando la A3 a Falerna.

In treno è possibile prendere la linea Roma-Reggio Calabria, con treni per Maratea oppure per Sapri o Praja-Aieta-Tortora con coincidenze dirette con treni regionali. Da Roma infatti fermano sia treni Intercity che Eurostar.

Una regione da vedere

La Basilicata è una bellissima regione, ricca di storia, dove si mangia bene e si vivono esperienze profonde nella natura. Va vista e ammirata, così come il Redentore di Maratea, l'imponente statua che lascia senza fiato e che poco ha da invidiare alla più famosa statua del Cristo di Rio De Janeiro.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019