Excite

Regione Sardegna: le rotte dei traghetti Saremar

  • regione.sardegna.it

Quest' estate i rincari dei prezzi dei traghetti hanno messo a dura prova l'economia della Sardegna: i prezzi per raggiungere l'isola più amata dai vacanzieri italiani sono praticamente raddoppiati, e ciò ha provocato un inevitabile calo delle affluenze. Le compagnie che gestiscono le tratte ha giustificato l' aumento dei prezzi con quello dei carburanti, ma tanto la Regione Sardegna, quanto le associazioni dei consumatori, hanno ipotizzato un cartello finalizzato a spartirsi la torta della Tirrenia, la compagnia statale in dismissione che calmierava i prezzi ed ora sta per essere aquistata dalle stesse concorrenti.

Per rilanciare l'economia, attraverso la sua compagnia, la Saremar, la Regione Sardegna ha disposto traghetti per i collegamenti con lo stivale. I collegamenti saranno attivi fino a metà settembre, dopo di che la Saremar continuerà a gestire le rotte interne.

Golfo Aranci - Civitavecchia

Su questa tratta i prezzi dei biglietti vanno dai 21 ai 40 euro, a seconda delle sistemazioni. Le navi che partono da Roma salpano alle 23, quelle da Golfo Aranci alle 11 del mattino, e la tratta dura poco meno di 7 ore

Porto Torres - Vado Ligure

La rotta per Savona invece è più cara, dato che i prezzi vanno dai 35 ai 58 euro. Il viaggio però è più lungo, e i collegamenti non sono giornalieri.

Rotte interne

All'interno la Saremar gestisce le rotte tra la Maddalena e Palau, tra Santa Teresa e Bonifacio, tra Calasetta e Carloforte e tra Carloforte e Porto Vesme. Tutti gli orari e le informazioni sono reperibili sul sito Saremar.it, che è diverso dal sito dove si trovano le informazioni sulle tratte per lo stivale, che è quello della Regione Sardegna

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017