Excite

Roma, il Maxxi è stato inaugurato

Dopo dieci anni di lavoro, l'avventura del Maxxi, il Museo delle Arti del XXI secolo, è iniziata. Ieri si è tenuta la cerimonia di inaugurazione di cui protagonista è stata l'archistar Zaha Hadid che ha realizzato la struttura di via Guido Reni a Roma.

Guarda le foto dell'inaugurazione del Museo della Arti del XXI secolo

Presenti alla cerimonia i ministri per i beni culturali Sandro Bondi e per le Infrastrutture Altero Matteoli, il presidente della Fondazione Maxxi Pio Baldi, l'assessore capitolino alla Cultura Umberto Croppi.

A proposito dei rapporti con la burocrazia italiana a La Repubblica Zaha Hadid ha detto: "Non ho brutte esperienze. I rapporti che ho avuto col Ministero dei beni culturali sono positivi, anche se l'esperienza è stata un po' cinematica. Ogni volta che c'è un cambio di governo si ha un attimo di panico ma poi scopri che la situazione si può risolvere. Forse se fossi vissuta a Roma, la sensazione sarebbe stata diversa. Poiché vivo a Londra, all'inizio ci si chiedeva come sarebbe andata a finire, ma poi tutto si risolveva. Insomma, questa esperienza è stata un po' come vivere un copione: ci sono tappeti verdi, il travertino, alcuni pesonaggi rimangono, altri entrano e escono di scena".

Il presidente della Fondazione Maxxi ha spiegato: "Non sarà un museo come gli altri, né sarà un luogo dove esporre le opere d'arte. Sarà invece un laboratorio di ricerca per il confronto tra diversi linguaggi contemporanei: design, moda, cinema, pubblicità dialogheranno con l'arte e l'architettura. Una vera e propria fabbrica della creatività che si baserà su tre parole: innovazione, multiculturalità, interdisciplinarità". L'apertura ufficiale del Museo delle Arti del XXI secolo è prevista per maggio con cinque mostre, sabato 14 e domenica 15 novembre avrà luogo l'apertura in anteprima per il pubblico.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019