Excite

Roma, il Testaccio diventa un museo

Lo storico quartiere di Roma Testaccio nel corso del tempo ha subito numerose trasformazioni. Centro per gli affari nell'epoca dell'Impero, rione popolare nel recente passato, cuore del divertimento con i suoi numerosi locali oggi. E ora il quartiere si appresta a diventare museo.

Il progetto è curato dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma e punta a trasformare il rione in una sorta di museo volto a valorizzare le diverse stratificazioni storiche dall'Antica Roma fino agli anni Venti del Novecento. Come sottolineato dalla cronaca di Roma de La Repubblica, il nuovo sito affonderà le proprie radici sugli scavi archeologici fruibili grazie a due percorsi ipogei. Il responsabile del progetto, Renato Sebastiani, presentando l'opera ha detto: "Vogliamo raggiungere una compenetrazione tra la città antica e quella contemporanea".

Il percorso partirà dal mercato compreso tra via Galvani e via Volta, sarà articolato in tre sezioni e collegherà i luoghi di interesse architettonico e culturale del rione. Il presidente del I Municipio, Orlando Corsetti, ha affermato: "Finalmente Testaccio non sarà più conosciuto solo come il quartiere della movida. In questo modo incrementeremo il turismo diurno, stimolando anche alle attività commerciali della zona". Il delegato del sindaco per il centro storico, Dino Gasperini, ha poi aggiunto: "L'idea di un museo diffuso è straordinaria. Pedonalizzeremo l'area del Monte dei Cocci per salvarla dal 'traffico parassitario', bonificheremo il verde sopra la collina e creeremo delle aperture verso zone limitrofe della città, dall'oltretevere, verso Portuense, al Parco Lineare delle Mura Aureliane".

Foto: www.testaccio.roma.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017