Excite

Roma, in mostra due opere inedite di Takashi Murakami

Da sabato sono esposte alla Gagosian Gallery di Roma due opere inedite dell'artista giapponese Takashi Murakami. I due dipinti, 'Dragon in Clouds - Red Mutation' e 'Dragon in Clouds - Indigo Blue', composti ciascuno da nove pannelli, per una lunghezza totale di diciotto metri, potranno essere ammirati fino al 15 gennaio 2011.

Le due maxi-tele monocromatiche sono state realizzate appositamente per la galleria. Riferendosi alla raffigurazione di dragoni e nuvole, conosciuti come Unryuzu, Murakami ha detto: 'L'associazione del rosso e del blu con una creatura che per lungo tempo è stata considerata simbolo del destino di ognuno è il tentativo di riaffermare la mia devozione per l'arte: il processo creativo di questi dipinti è stato come un'offerta votiva'.

Le opere in questione sono dedicate ai simboli molto presenti nell'arte tradizionale nipponica, i draghi e le nuvole per l'appunto, ma sono riviste secondo i codici della pop art e dell'Otaku, cultura basata sulla passione per manga e anime. Il dragone, in Giappone, è considerato un animale portafortuna e beneaugurante e nelle imponenti rielaborazioni di Takashi Murakami è un elemento anticipatore del legame intrinseco tra arte e psiche.

Murakami è nato a Tokyo nel 1962. Ha studiato alla Tokyo University of the Art dove ha portato a termine anche il dottorato. Nel 1996 ha fondato, sempre a Tokyo, la Hiropon Factory, poi trasformata in Kaikai Kiki, società di management e produzione artistica. Tra le recenti mostre personali dell'artista si ricordano il Museum of Contemporary Art di Tokyo (2001), il Museum of Fine Arts di Boston (2001), la Fondation Cartier pour l'Art Contemporain di Parigi e la Serpentine Gallery di Londra (2002).

Foto: repubblica.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019