Excite

Roma, vietati i 'pub crawl'

Il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha firmato un'ordinanza che vieta i 'pub crawl', ossia i tour alcolici per turisti. L'ordinanza sarà in vigore in tutta la città fino al prossimo 31 dicembre. Gli esercizi commerciali che non rispetteranno il divieto andranno incontro a sanzioni, la sospensione dell'attività da 3 a 60 giorni e in caso di recidiva la revoca dell'autorizzazione.

Obiettivo dell'ordinanza del sindaco è evitare che gruppi di turisti ubriachi vadano in giro 'schiamazzando e insudiciando le strade del centro assumendo comportamenti molesti nei confronti dei residenti'. Il primo cittadino ha detto: 'Non sarà più possibile organizzare i pub crawl, che sono dei tour organizzati per far ubriacare la gente. La polizia municipale è attrezzata per scongiurare questo fenomeno'.

In occasione della presentazione dell'ordinanza, il delegato per il centro storico Dino Gasperini ha spiegato: 'Si tratta di reprimere fenomeni di aggregazione non autorizzata, finalizzata al commercio ed organizzata da chi non ne ha alcun titolo. C'è chi infatti, senza avere licenze, organizza tour, paga in nero giovani per fare promozione e per accompagnare le persone per i pub e spesso fornisce anche agli esercenti determinate bevande'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019