Excite

Rovigo, la mostra 'Il '700 a tavola in casa del Palladio'

Fino al 13 giugno Villa Badoer, a Fratta Polesine in provincia di Rovigo, ospiterà la mostra 'Il '700 a tavola in casa del Palladio'. L'esposizione presenta rari esemplari di vasellame da tavola in porcellana e maiolica finemente dipinta, tra cui alcuni pezzi scelti del servizio 'del tulipano verde'.

Come riportato dall'Adnkronos, l'intero materiale esposto proviene dalle collezioni dei Musei Civici di Treviso; sono pezzi di epoca settecentesca e di manifatture venete o trevigiane. La mostra è promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, dall'Accademia dei Concordi e dalla Provincia di Rovigo, in collaborazione con i Civici Musei di Treviso e con il patrocinio e la collaborazione della Regione del Veneto.

Villa Badoer è stata progettata dall'architetto Andrea Palladio nel 1554 e costruita negli anni 1556-1563 su commissione di Francesco Badoer. Si tratta della prima villa in cui l'architetto vicentino utilizzò pienamente un pronao con frontone in facciata e l'unica realizzata in territorio polesano. Assieme alle altre ville palladiane del Veneto, Villa Badoer è inserita dal 1996 nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Dal 2009, inoltre, la barchessa settentrionale della villa ospita il museo archeologico nazionale di Fratta Polesine.

Foto: wikipedia.org

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018