Excite

Ryanair, 1 miliardo di dollari per Malpensa

L'apertura di 80 rotte, 12 aerei boeing 737 nuovi di zecca ed una pioggia di milioni di euro. Tanto è pronta ad investire la Ryanair sugli aeroporti di Malpensa ed Orio al Serio. A spiegare l'offerta ci ha pensato Peter Sherrard, portavoce della compagnia irlandese leader del "low cost", che intende proporre alla Sea uno stanziamento per lo scalo di Malpensa di 840 milioni di dollari per dodici nuovi Boeing 737 entro il 2010.

Potrebbe essere domani il giorno della positiva conclusione della trattativa, a Dublino è, infatti, previsto un incontro tra rappresentanti delle due società. "Siamo convinti che l'area metropolitana di Milano, che ha un bacino di utenza paragonabile a quella di Londra, può arrivare dagli attuali 3 milioni a oltre 10 milioni di passeggeri" ha detto Sherrard "in Europa sta accadendo ciò che si sta verificando in America con la liberalizzazione dei cieli: le linee a tariffe più basse sono quelle che crescono di più. Il futuro è nelle compagnie low cost. Malpensa - ha aggiunto - è potenzialmente un hub intercontinentale ma non ha sviluppato tutte le sue potenzialità. È vero che noi non facciamo voli intercontinentali, ma dove arriviamo noi poi arrivano sempre tutti gli altri vettori". La parte della proposta che riguarda Orio al Serio è già stata sottoscritta e prevede un investimento di 280 milioni di dollari e sei nuovi aerei entro il 2012.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017