Excite

Ryanair: nuove tariffe per i bagagli

  • La Presse

A partire dal 15 dicembre 2011, sugli arerei Ryanair, subentrerà una tariffa maggiorata di 5 euro a valigia (da €20 a €25) nei periodi di alta stagione.

L'aumento vuole incentivare i passeggeri a viaggiare leggeri e fare pagamenti on line del bagaglio. Inoltre, Ryanair aumenterà anche il costo di imbarco del bagaglio pagato attraverso call center e in aeroporto. L'aumento sarà pari ad almeno €25 a valigia (da €35 a €60).

Rimarrà invece invariato il costo del bagaglio da stiva registrato online durante la bassa stagione, da ottobre a maggio (€15 a valigia).
Dal 15 gennaio 2012, Ryanair aumenterà anche il costo della “ri-emissione della carta d’imbarco” da €40 a €60.

L'aumento vuole persuadere i passeggeri che dimenticano di portare la propria carta d’imbarco all'aeroporto di partenza. Si tratta dello 0.1% dei passeggeri totali.

Stephen McNamara di Ryanair ha commentato:“Ryanair continua a incentivare i passeggeri che viaggiano leggeri, specialmente durante i periodi di alta stagione, aumentando il costo di registrazione online del bagaglio. Come sempre, le spese per il bagaglio sono evitabili. Tuttavia, per coloro che scelgono di imbarcare una valigia durante i periodi di alta stagione, saranno in vigore le nuove tariffe per tutte le prenotazioni effettuate a partire dal prossimo 15 dicembre 2011”.

Più del 70% dei passeggeri non cambierà le proprie abitudini, visto che viaggia di solito con il bagaglio a mano gratuito di 10 kg, senza valigie imbarcate.
Nel frattempo, l'Aduc (Associazione dei consumatori) attacca Ryanair, rea di non rispettare i diritti dei passeggeri, con proposte commerciali ingannevoli e una serie di costi non indicati o indicati male, annunciando che "Tra trucchetti e inganni, però, la parabola dei voli low-cost  è in discesa e sarà la fine di una illusione di un mondo a facile portata".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017