Excite

Ryanair, stop a 9 tratte su Manchester

La compagnia low cost irlandese Ryanair ha annunciato di voler tagliare 9 delle sue 10 tratte che partono e arrivano dall'aeroporto di Manchester. La ragione risiederebbe nel rifiuto dell'aeroporto di Manchester di abbassare le tasse imposte alle compagnie per l'utilizzo dello scalo.

Una decisione, quella della low cost irlandese, che avrà le sue conseguenze. Il taglio delle 9 rotte, infatti, determinerà la perdita di ben 600 posti di lavoro allo scalo inglese. Ma a quanto pare ormai i giochi sono fatti. Dal primo ottobre saranno in tutto 44 i voli Ryanair su Manchester che scompariranno, con la conseguente perdita di circa 60mila passeggeri all'anno. Le rotte che saranno chiuse o spostate dovrebbero essere quelle tra Manchester e Barcellona, Brema, Bruxelles, Cagliari, Dusseldorf, Francoforte, Marsiglia, Bergamo e Shannon. Il portavoce del vettore, Stephen McNamara, ha spiegato: "Abbiamo offerto allo scalo di Manchester nuove rotte e un potenziamento del traffico in cambio dell'abbassamento dei costi aeroportuali. Il rifiuto ora comporterà un calo del traffico di circa 600mila passeggeri".

L'aeroporto di Manchester ha però affermato che si tartta di "tariffe non irragionevoli". Un portavoce dell'aeroporto ha fatto sapere: "Non crediamo che tariffe da 3 sterline a passeggero siano irragionevoli. Chiaramente Ryanair la pensa così, e questo è spiacevole. Da 15 anni abbiamo ridotto costantemente le nostre tariffe, anche a fronte dell'aumento dei costi, come quelli per la sicurezza".

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017