Excite

San Gregorio Armeno a Napoli: alla scoperta della strada dei presepi

  • Getty Images

Per respirare l'atmosfera natalizia, non c'è niente di meglio di una gita a Napoli per visitare la celebre strada dei pastori di San Gregorio Armeno: situata nel centro storico del capoluogo partenopeo, è conosciuta in tutto il mondo per la presenza di decine di botteghe di artigiani che realizzano a mano statuine e presepi anche di diversi metri.

Natale vive tutto l'anno in via San Gregorio Armeno, un vicolo stretto che unisce via dei Tribunali e via San Biagio dei Librai: dal sacro al profano, in via San Gregorio Armeno troverete le tradizionali figure della Natività, ma anche una serie di personaggi simbolici - dai macellai ai panettieri, fino ai pizzaioli - che riproducono le scene della vita quotidiana di Napoli nel 18esimo secolo. Accanto a queste statuine, però, ci sono anche alcune creazioni più divertenti, ispirate all'attualità: dalla statuina di Maradona a quella di Berlusconi, passando per Papa Francesco e Belen Rodriguez.

Oltre alle botteghe degli artigiani, merita una visita la chiesa di San Gregorio Armeno, dominata da un alto campanile che funge da collegamento a ponte tra i due edifici (la chiesa e il monastero), dedicati al santo, del quale si conservano le reliquie. La chiesa è stata fondata intorno al 930 dC, sulle fondamenta di un tempio dedicato alla dea Cerere.

Dopo una passeggiata tra le botteghe di pastori, è il momento di concedersi una sosta enogastronomica: nei pressi di via San Gregorio Armeno si trovano alcune delle pizzerie più famose di Napoli (come quella gestita dalla famiglia Sorbillo) e la pasticceria Capparelli, dove assaggiare il tradizionale babà napoletano.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018