Excite

Settimana bianca a Innsbruck

Di passaggio se si vuole raggiungere la Germania attraverso il Brennero, Innsbruck è una tappa obbligatoria per chi non l'abbia ancora visitata. Chi già l'ho ha fatto invece, non avrà bisogno di imposizioni per tornare di nuovo a passeggiare per le vie della città vecchia o lungo la famosa Maria-Theresien Strasse.

Antica capitale imperiale, Innsbruck conserva tutto il tono e la dignità del titolo perduto. Le facciate dei palazzi gotici e barocchi dalle tonalità pastello (rosa, verde, pistacchio, malva) le conferiscono un aspetto di città giocattolo, a cui contribuisce l'estrema pulizia e ordine delle strade.

Benché a soli 575 metri di quota, la città si trova a meno di 30 minuti d'auto dal comprensorio sciistico di Nordpark-Seegrube, a 2.300 metri di altitudine. Ma dal centro di Innsbruck non ci vuole molto di più per raggiungere anche le altre cinque stazioni sciistiche, di cui evitiamo di trascrivere i nomi perché pressoché impronunciabili.

Oltre che per la bellezza dei suoi palazzi, nonché delle montagne che la circondano, il vantaggio di una settimana bianca a Innsbruck sta nel fatto che le vacanze scolastiche in Austria non coincidono sempre con quelle degli altri paesi. Ciò comporta che strade e piste da sci siano meno affollate che nel resto delle Alpi, con tempi di attesa, in auto come agli impianti di risalita, relativamente brevi.

Per chi preferisse comunque alloggiare in montagna piuttosto che a valle, suggeriamo l'incantevole località di Kuthai, il villaggio più alto del paese, a una quarantina di chilometri da Innsbruck, la città più bella d'Austria!

(foto © fc02.deviantart.net)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018