Excite

Settimana bianca a Ortisei, visitare Innsbruck

Raggiungere l'Austria partendo da Ortisei è davvero semplice e non richiede tante ore di viaggio, in quanto Ortisei è situato quasi ai confini e dunque in circa 30 minuti si arriva in terra straniera.

Da qui si può infatti partire alla scoperta di Innsbruck, piccolo e grazioso paesino di montagna che rappresenta il primo "grande" capoluogo dell'Austria.

Il paese è tutto concentrato e una passeggiata tranquilla e rilassata consente di visitarlo praticamente nella sua interezza, il Tettuccio d'Oro, il balcone del palazzo residenziale di Massimiliano I che si caratterizza per il tetto realizzato con tegole in rame dorato e i parapetti affrescati.

La Mariahilfkirche, la chiesa cittadina, e la torre del municipio sono le altre due grandi attrazioni del centro di Innsbruck, oltre alla casa dove visse Mozart, celebrato pressochè ovunque in questa zona.

In città si trova anche il museo Swarovski che però è solo una sorta di grande mostra multimediale con tanto di negozio per la vendita dei cristalli.

Per mangiare, se trovate posto prevedete una sosta alla locanda dell'Aquila d'Oro (Goldener Alder) situata in Herzog Friedrich Strasse 6 che oltre ad essere la più antica del paese è anche il luogo migliore dove assaporare la cucina tipica dell'Austria e in particolare del Tirolo.

Per raggiungere Innsbruck da Ortisei basta seguire l'Autostrada del Brennero o la statale 12 per il Passo del Brennero e poi seguire le indicazioni per Innsbruck, situata a pochi chilometri di distanza.

Vi ricordiamo che per viaggiare sulle autostrade austriache è obbligatorio essere in possesso del Vignette che consente di transitare su tutte le strade ed autostrade dello Stato; anche se vi recate solo a Innsbruck dovete necessariamente acquistare il Vignette presso le aree di servizio situate subito dopo la frontiera così da evitare una multa.

foto © I-Med.ac.at

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020