Excite

Settimana bianca in Val di Fassa per assaporare la cucina tipica

La Val di Fassa è famosa ovunque per le sue piste che si snodano tra paesaggi meravigliosi, peraltro diventati Patrimonio dell'Unesco, che consentono di organizzare una settimana bianca divertente e unica.

Ma una settimana bianca in Val di Fassa oltre a sciare vuol dire anche assaporare le tante specialità locali che, data la vicinanza con l'Austria e la Germania, sono un misto di cucina italiana e cucina nordica.

In zona si trovano molte osterie tipiche ma spesso anche gli hotel, almeno quelli di livello superiore, propongono una cucina tipica per consentire ai visitatori di assaporare il meglio di ciò che questa zona ha da offrire.

Tra i piatti tipici della Val di Fassa si segnalano la polenta i salumi e i formaggi, i canederli, la zuppa d’orzo, i ravioli cajoncie e tutto ciò che ha a che fare con il maiale, salsicce, costine e carrè in primis.

Gli amanti dei dolci possono gustare lo strudel, le frittelle di mela e le fortaes, i dolci fritti dalla forma a chiocciola.

Di primaria importanza sono i vini anche se non vengono prodotti specificatamente in questa zona ma in altre nelle vicinanze: Müller Thurgau bianco, Lagrein rosso e tutta una serie di spumanti identificati dalla denominazione Trento Doc.

Sempre per quel che riguarda i liquori,tipico prodotto della zona è la grappa bianca o barricata, e aromatizzata in vari modi; a questa si affianca, in inverno, il vin brulè che accompagna i dolci ed è un ottimo modo per rigenerarsi al caldo dopo una giornata passata sugli sci.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017