Excite

Sochi 2014, non solo Olimpiadi: cosa vedere nella città che ospita i Giochi invernali

  • Wikimedia Commons

E' diventata famosa nel 2007, quando ha vinto da gara per ospitare le Olimpiadi invernali 2014, ma per alcune settimane si prepara ad essere la località più citata al mondo: è Sochi, la città sulla "riviera" russa che si affaccia sul Mar Nero e che da oggi sarà sotto i riflettori. Oltre ai tantissimi eventi sportivi che si susseguiranno nei prossimi giorni, Sochi offre anche diverse attrazioni da visitare.

Sochi ha vissuto un grande boom dell'architettura negli anni Cinquanta, all'epoca di Stalin: durante questo periodo sono stati costruiti il porto, la stazione ferroviaria, il Teatro d'Inverno e numerosi hotel e residence. Da non perdere una visita al Museo d’Arte Sochi, il più grande nella zona del Mar Nero, e alla residenza di Stalin.

Se in estate le spiagge rappresentano una delle attrazioni principali di Sochi, in questa stagione è possibile concedersi una passeggiata nell'immenso arboreto, che ospita migliaia di specie di piante. Chi ama la natura resterà affascinato anche dal Riviera Park, che vanta una storia di oltre 100 anni; altrettanto spettacolare è il Giardino Botanico Dendrary che, oltre a migliaia di specie di piante e alberi, permette di godere di uno splendido panoramica sulle montagne e sulla città.

Nonostante sia una città relativamente "nuova", Sochi è ricca di monumenti che raccontano la storia della popolazione; il monumento Ancora e Cannon ricorda la guerra russo-ottomana dell'Ottocento, ma sono presenti anche statue di Stalin, Churchill e Roosevelt, oltre ai resti di due templi antichi, la Fortezza Godlik e il Tempio Loo.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017