Excite

Spiagge Sorrento: una costa fatta di calette, scogli e ciottoli

Le spiagge di Sorrento sono caratterizzate soprattutto da insenature e piccole baie fatte di ciottoli e scogli e da un mare pulito e trasparente.
Alcune calette sono raggiungibili solo via mare e sono naturalmente le più incontaminate e tranquille.
Se avete l’opportunità di affittare una barca andate ad esplorare gli anfratti della costiera sorrentina e oltre alle spiagge visitate la Grotta dello Smeraldo.

Le spiagge intorno a Sorrento sono ben organizzate con stabilimenti balneari che mettono a disposizione sdraio, ombrelloni e cabine per una vacanza in pieno comfort. Inoltre molti ristoranti e hotel sono proprio di fronte alla spiaggia.

A Sorrento ci sono spiagge sia vicine al porto e al centro storico, come la spiaggia di San Francesco, che distanti 1 o 2 km come la Baia di Puolo e la Spiaggia Lauro. Entrambe si trovano in direzione di Massa Lubrense, ma mentre la prima è fornita sia di lidi balneari che di spiaggia libera, la seconda offre esclusivamente gli stabilimenti.

La spiaggia di Marina Grande è una delle più caratteristiche, si trova infatti nell’originario villaggio di pescatori con le tipiche casette colorate. Si tratta di un ristretto lembo di spiaggia dove in alcuni punti si può sostare liberamente, in altri ci sono stabilimenti, ristoranti e bar.
La parte di costa compresa tra Massa Lubrense e Vico Equense fa parte della riserva di Punta Campanella. Si tratta di circa 30 km di costa in cui troverete numerose baie e calette dove rilassarvi, tra cui la Baia di Ieranto.

Ci sono poi numerose spiagge e calette riservate. Molti hotel della Costiera Amalfitana infatti sono costruiti su picchi rocciosi e in basso offrono accesso privato al mare.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017