Excite

Saremar, risparmio del 50% sulle tariffe navi per la Sardegna

  • videonavi.net

Caro-traghetti. Come ogni estate, anche quest'anno si è ripresentato puntuale l'aumento delle tariffe da e per la Sardegna delle maggiori compagnie di trasporto marittimo. A differenza degli altri anni però, ora si è affacciato sul mercato un nuovo operatore: Saremar, la compagnia di proprietà della Regione Sardegna.

Le due nuove tratte di Saremar

Attiva dal 1998 con collegamenti dalla Sardegna alla Corsica e alle isole minori, dall'estate 2011 Saremar ha inaugurato due nuove tratte dall'isola per la terraferma: Golfo Aranci - Civitavecchia e Port Torres - Vado Ligure (Savona). Il sueccesso è stato immediato, tanto che il servizio di prenotazioni online della compagnia è più volte andato in tilt.

Le tariffe navi per la Sardegna di Saremar

Il risparmio coni i traghetti Saremar è infatti consistente. Si va da un 20% fino a punte del 60% In termini assoluti, il risparmio è in media di alcune centinaia di euro. Facciamo qualche esempio. Una famiglia con due bambini e auto berlina che viaggia nel mese di luglio risparmia con Saremar da un minimo di 100 euro fino a più di 300. Una coppia può arrivare a risparmiare anche la metà, tra 300 e 500 euro all'incirca.

Aumento ingiustificato dei prezzi

Ciò nonostante, se le tariffe Saremar sono di gran lunga vantaggiose rispetto a quelle della concorrenza privata, in termini assoluti i prezzi dei traghetti rimangono piuttosto elevati. Questo perché le compagnie private (Moby Lines, Snav, Grandi Navi Veloci e Sardinia Ferries) hanno aumentato vertiginosamente i rispettivi tariffari, tanto da spingere l'Autorità garante della concorrenza e del mercato ad aprire un'istruttoria. Il sospetto è che le suddette società possano avere concordato a tavolino l'aumento dei prezzi per il trasporto passeggeri da e per la Sardegna.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017